Una breve storia che, come recita il sottotitolo, è un giallo per bambini da 0 a 99 anni incentrato su Vasco il cane investigatore. L’ultimo lavoro di Aldo Dalla Vecchia, si intitola Vasco l’investigacane . Il libro è edito dalla Graphe.it ed è disponibile in e-book a 2,99 euro. Qui sotto il book trailer.

Il book trailer del libro Vasco l’investigacane

L’autore

Aldo Dalla Vecchia è un autore televisivo e giornalista
da più di trent’anni. Ha firmato programmi come Target e Verissimo, e ha collaborato con testate come Corriere della Sera e TV Sorrisi e Canzoni. Da quattro anni è il coordinatore editoriale di Mistero Magazine. Ha pubblicato Rosa Malcontenta (2013), Specchio segreto (2014), Vita
da giornalaia (2015), Amerigo Asnicar, giornalista (2015), Piccola mappa della nostalgia (2016), Abracadabra (2017, QUI trovi la mia recensione), La capra crepa – 333 reati linguistici (2018), Generazione Five – 40 anni di tivù commerciale in 40 figurine (2018), Abracadabra, lo spettacolo continua (2019). Con la Graphe.it edizioni ha pubblicato Mina per neofiti (leggi QUI la mia recensione) ed è in uscita “Viva la Franca” dedicato a Franca Valeri.

Vasco il cane investigatore
Vasco il cane investigatore

Milano ai tempi del Covid

In una Milano di inizio anno, questo horribilis 2020, l’io narrante, ampiamente autobiografico, si imbatte in una avventura drammatica che sarà risolta grazie al suo altruismo, al suo amore per gli ultimi, umani o animali senza distinzioni. Così se la vicenda fosse un disco sarebbe sicuramente “Come è profondo il mare” di Lucio Dalla, dove, in successione, ci sono brani come “Treno a vela”, “Il cucciolo Alfredo” e “Corso Buenos Aires”. I temi – la solitudine, l’indifferenza o peggio la cattiveria verso gli ultimi, la capitale economica – sembrano avvicinare il testo di Dalla Vecchia a uno dei capolavori del musicista bolognese.

Vasco il cane investigatore
Aldo Dalla Vecchia

Tra Omero e i Fante

Così tra corso Como e la stazione Garibaldi il cucciolo Vasco, battezzato in questo modo dal suo amico Goran innamorato delle canzoni del Blasco, diventa il protagonista della storia, un piccolo scrigno leggibile a vari livelli, come tutti i testi ben raccontati.

Inoltre, in esergo si cita Omero (il cane Argo di Odisseo). Ma il rapporto tra uomo e animale fa pensare, e molto, anche alla letteratura fantiana, di papà John e del figlio Dan.

Insomma, un gioiello da gustare, questo Vasco, l’investigacane dell’ottimo Dalla Vecchia, che inaugura la collana Flavia della casa editrice Graphe.it, espressamente riservata ai gialli.