L’Abruzzo vi aspetta con tutto il cuore è lo slogan di una bella iniziativa della rivista Tesori d’Abruzzo. Qui sotto trovi il video

Iniziativa della rivista Tesori d’Abruzzo

Tesori d’Abruzzo presenta il video inedito “Vi aspettiamo con tutto il cuore”: un’iniziativa di promozione delle bellezze e delle peculiarità del territorio diffuso tramite i canali social della rivista. Si tratta di uno spot collettivo nato dall’idea del direttore Paolo de Siena, il quale ha riunito, per la prima volta in Abruzzo, 34 sindaci della Regione. I primi cittadini hanno partecipato, rispondendo con entusiasmo, con un proprio contributo video in cui pronunciano la frase “Vi aspettiamo con tutto il cuore”. Quindi, un caloroso invito a visitare le loro città, presentate dalle suggestive immagini scattate dai fotografi professionisti Giancarlo Malandra e Luca Del Monaco.

L’Abruzzo vi aspetta con tutto il cuore

Il video non è stato concepito come una semplice raccolta di belle fotografie, l’immagine affianca il messaggio del sindaco e lo rafforza”, dichiara Giancarlo Malandra, “Così, a causa delle restrizioni sulla mobilità abbiamo attinto dall’archivio preesistente. Il vincolo di aver dovuto scegliere una sola fotografia per ogni comune speriamo possa servire da spunto per invogliare chi guarda questo video ad andare a scoprire di più di ogni singolo luogo”.

Mentre Luca Del Monaco dichiara: “Spero che questo lavoro sia di buon auspicio e che invogli gli abruzzesi a scoprire e stupirsi di tutte le bellezze della nostra regione.

L'Abruzzo vi aspetta con tutto il cuore
Un frame del video L’Abruzzo vi aspetta con tutto il cuore

Un territorio da conoscere meglio

“Vi aspettiamo con tutto il cuore” nasce dall’amore per il proprio territorio e dalla ferma volontà di trasformare un periodo difficile in un’opportunità. Ma la necessità di rimanere entro i propri confini, nella propria abitazione e, ora, nella propria Regione, ha forse sviluppato un’attenzione maggiore verso le bellezze che ci sono vicine. Si presenta dunque l’opportunità di riscoprire l’Abruzzo o conoscerlo per la prima volta nei suoi innumerevoli tesori.

Gli abruzzesi vivono in una regione ricca di storia, di bellezze artistiche e architettoniche, rinomata per la sua cucina e i suoi vini. Ma è un territorio che ha fatto della valorizzazione e tutela della natura un suo punto di forza, ospitando 4 grandi parchi. Essi sono: il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco Nazionale della Majella e il Parco naturale Regionale Sirente-Velino senza contare le oasi e le riserve minori.

Una ricchezza straordinaria

Inoltre, dice Paolo De Siena: “Abbiamo veramente tantissimo, tutto quello di cui ha bisogno una regione. Abbiamo una ricchezza straordinaria e dobbiamo essere i primi ad amarla e i primi a valorizzarla e farci vettori di queste straordinarie bellezze. Ma l’Abruzzo va conosciuto e facciamo in modo di amare tutta questa nostra bella e variegata regione”.

Ringraziamenti

Dunque, un grazie ai sindaci di

Atri, Calascio, Campli, Castiglione a Casauria, Celano, Chieti, Città Sant’Angelo, Civitella del Tronto, Collecorvino, Colonnella, Fossa, Giulianova, Guardiagrele, L’Aquila, Lanciano, Loreto Aprutino, Massa d’Albe, Montesilvano, Moscufo, Ortona, Ovindoli.

E ancora di: Pescara, Roccamorice, Roccaraso, Roccascalegna, Roseto degli Abruzzi, San Vito Chetino, Scanno, Silvi Marina, Sulmona, Tagliacozzo, Teramo, Trasacco, Vasto. Ma un ringraziamento è dovuto in maniera particolare a Sandro Galantini, ma anche a Renzo Blasetti, Ugo Del Castello, Nicolangelo Gualtieri, Nicolas Pacchione, Alessandro Petrini e Andrea Straccini.