Uncategorized

Angela Capobianchi bio

Angela Capobianchi è nata a Pescara, dove vive e lavora.

Nel 1998 ha pubblicato il suo primo giallo Le ragioni del Lupo( Di Renzo Editore – Roma), successivamente tradotto in tedesco (Im namen der Opfer– Grafit Verlag Gmbh – Dortmund – 2003).

Nel 2001 ha vinto il premio Gran Giallo Città di Cattolica con il racconto Delitto alle Terme, pubblicato nella collana Il Giallo Mondadori.

Il successivo thriller I giochi di Carolina (Piemme – 2006, QUI il link per l’acquisto) è stato pubblicato anche in Olanda (De Vriendinnenclub – A.W. Bruna Uitgevers B.V. Utrecht – 2007) dove ha scalato la classifica dei bestseller.

Con il romanzo Esecuzione (Piemme – 2011, QUI il link per l’acquisto), thriller psicologico ambientato nel mondo della musica classica, ha vinto il premio Nebbia Gialla 2012 di Suzzara ed è stata finalista  nel Gran Premio delle Lettrici di Elle 2012.

Dal mese di febbraio 2013, Esecuzione è presente nelle librerie olandesi e dei Paesi Bassi con il titolo De Uitvoering (A.W. Bruna Uitgevers B.V. Utrecht -2013).

Il suo racconto A pranzo con la zia è stato inserito nell’antologia Giallo Panettone (Mondadori, 2012) e successivamente tradotto in olandese con il titolo Lunchen met tante (A.W. Bruna Uitgevers B.V. Utrecht -2013).

Del 2014 è  Il teatro del buio, giallo pensato soprattutto per i ragazzi, scritto a quattro mani con la giornalista Rita Gambescia e pubblicato da Ianieri Editore – Pescara.

Il suo ultimo lavoro è il thriller La discendenza ambientato in uno storico liceo classico (Novecento Editore – Milano – 2017, QUI il link per l’acquisto).

Blog Posts